Rifugio Allavena,Colla Melosa Pigna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il rifugio

Raggiungibile :
In auto: con autostrada dei Fiori A 10, uscita a Bordighera per la Via Aurelia direzione Ventimiglia per circa 4 km. incrocio per la Valle Nervia S.P. 64,indicazioni Dolceacqua, Pigna Colla Melosa, Rifugio Allavena, ore 1 da Bordighera.
Oppure uscita autostradale di Arma di Taggia, per la Valle Argentina , direzione Taggia S.P. 548, Molini di Triora, prima di entrare nel paese sulla sinistra indicazioni per Colla Melosa, Rifugio F. Allavena , ore 1 da Arma di Taggia

 
A piedi per sentiero da Buggio (mt 445): raggiunto il paese con autobus di linea da Ventimiglia, si snoda un bel sentiero tra un bosco di Lecci, Pini e Larici in 3.30 ore si raggiunge Melosa quindi il rifugio, cartelli in legno, segni C.A.I. rossi e bianchi. Difficoltà E/EE .Sempre da Buggio subito dopo l’abitato dopo un tornante, sulla destra di snoda un sentiero più   impegnativo e  faticoso, ma molto bello e suggestivo che attraversa un torrente con facili salti di roccia ed in 4 ore si raggiunge il  rifugio, segni C.A.I. bianchi e rossi. Difficoltà E/EE

Da Triora; raggiunto il paese con autobus di linea Sanremo Triora, si scende verso il villaggio di Loreto (mt 649),attraversatone il ponte omonimo, si percorre circa 300 m di strada asfaltata e dopo un tornante sulla destra un
cartello in legno indica il sentiero ed in 4 ore si raggiunge il rifugio, segni C.A.I. bianchi e rossi. Difficoltà E

Da Briga F.(mt 772) . Raggiunto il paese per mezzo delle linea ferroviaria, Ventimiglia – Cuneo si prosegue per il santuario di Notre Dame de Fontan, quindi il sentiero che porta alle vecchie caserme di Marta e da li sotto la cima Grai il sentiero conduce al rifugio, da Briga ore 5.Cartelli in legno, segni prima rettangolo giallo, poi segni C.A.I. rossi e bianchi su tratto di Alta Via dei Monti Liguri, si segue poi la rotabile militare e poco sotto il rifugio Grai del C.A.I. Ventimiglia sulla sinistra scende il sentiero che porta ai rifugi della sezione di Bordighera. Difficoltà E

Torna ai contenuti | Torna al menu